Qui sotto trovate alcune recensioni di libri recentemente acquisiti dalla Biblioteca Nazionale e Universitaria d'Islanda (www.bok.hi.is): 

Barbero, Alessandro, 1950-:  Lepanto : la battaglia dei tre imperi / Alessandro Barbero.
 Roma : Laterza, 2010.
 x, 768 p. : map ; 22 cm. 909.5 Bar

 

Carlo Emilio Gadda : milanese / a cura di Gioia Sebastiani, Giulio Ungarelli, Vanni Scheiwiller ; introduzione di Dante Isella.
 Milano : Scheiwiller, 1993
 190 s. : myndir, ritsýni  928.51 Gad

 

 

Giuseppe Giusti a Reykjavik / Segnazione novità italianistica alla Biblioteca Nazionale e Universitaria d'Islanda (BNUI): AISI/FIKI vi segnala tra le nuove accessioni della BNUI la raccolta di proverbi toscani raccolti dal grande scrittore toscano, amico del Manzoni, Giuseppe Giusti. Collocazione: 398.9 GIU. Maggiori info al seguente link: http://www.sienalibri.it/libri.php?ID=2895 

Bilenchi, Romano, 1909-1989:  Opere complete / Romano Bilenchi ; a cura e con introduzione di Benedetta Centovalli ; cronologia, note ai testi e bibliografia a cura di Benedetta Centovalli, Massimo Depaoli, Cristina Nesi. Milano: BUR, 2009. xxxvi, 1253 p. ; 20 cm. 4. hæð 853 Bil

Beretta, Claudio, 1920-:  Letteratura dialettale milanese : itinerario antologico-critico dalle origini ai nostri giorni / Claudio Beretta.
Milano : Ulrico Hoepli, c2003.
1000 p. : ill. ; 24 cm. + 1 geisladiskur  850.9 Ber

Antologia letteratura milanese / Segnazione novità italianistica alla Biblioteca Nazionale e Universitaria d'Islanda (BNUI): AISI/FIKI vi segnala tra le nuove accessioni della BNUI l'antologia della letteratura milanese curata da Claudio Beretta (1000 pagine, con CD-Audio).
L´opera copra tutta la maggior produzione da Bonvesin de la Riva a oggi.

Ecco un brano tratto dall'opera "La guèra" (1901, prefazione di Filippo Turati) di Pompeo Bettini (Verona, 1862-1896) e Ettore Albini (Milano, 1869-Caronne Varesino, 1954), che trovate a p. 713 dell'antologia: interessante contrasto tra lingua del popolo e lingua della retorica della cultura politica "main stream" dell´epoca:

[...]

Caterina: Andemm, andemm, pòget a mì; te compagnaroo desora mì...
Marianna: Tègnom almen la cafetera; te vedet che podi nanca drizà la schena!
Caterina: Sù, sù, tachet, tàchet pur...: E tì sia on poo ragionevol, benedetto fioeu!
Luis (dentro): agli umili eroi che l'amor ardente per la libertà, l'odio per i tiranni, la speranza in un avvenire migliore vollero affermare colla vita; 
l'italico municipio questa lapide modesta e pur gloriosa sul suolo consacrato dal loro sangue...
Ortensia: Cosa te gh'è? ... te se sentet mal?
Cesar: và via, và via, ... lasom stà; soo, soo, soo tutt
Ortensia: O Cesar, Ceser cosa te diset? perchè te fet inscì? Chi l'è che t'ha ditt...No, nò, l'è minga vera...
Cesar: Neg nò, nega nò almen! Ma s'era giamò, acort, vèh; me s'era giamò acort anca mì...ma adess sont sicur... l'ha m'ha ditt tutt la mamma; l'ha m'ha ditt tutt! oh che orror, che orror!
Luis (dentro): La patria nostra che ricorda ai figli la legione oscura sorta in ogni angolo d'Italia, di questa sacra terra...
Ortensia: Piang nò, piang nò... o Cesar, son mì che te fà piang insci? guardom, guardom donca!


[...] 

Per maggiori info sul libro vedi:http://www.hoepli.it/libro/letteratura-dialettale-milanese/9788820332471.html 

Per maggiori info su Pompeo Bettini:http://it.wikipedia.org/wiki/Pompeo_Bettini

Make a Free Website with Yola.